June 2018
M T W T F S S
« Dec    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Categorie

Archivi

Berlusconi e la stampa estera (Times, Libération, Financial Times, ecc.)

Sono anni che mi chiedo come facciano gli italiani che lo votano a sopportare così stoicamente che la nostra nazione sia diventata lo zimbello d’Europa, la pecora nera dell’Occidente, con la credibilità ai livelli minimi; e forse minimi è troppo, nel senso che siamo probabilmente già al di sotto di qualsiasi soglia minima di dignità accettabile da qualsiasi degli Stati moderni a cui vorremmo paragonarci, escludendo i nuovi acquisti dell’Europa Orientale, che però se sono entrati oltre 50 anni dopo di noi nelle comunità europee, un motivo ci sarà stato per tenerle nel frattempo fuori… e pensate siamo riusciti a bruciare cinquanta anni di progresso!!!

La questione partita dalla presenza di Berlusconi alla festa di compleanno di Noemi Letizia si è diramata purtroppo in più di una direzione: divorzio da Veronica Lario, festa di Capodanno con 30/40 ragazzine (!), dichiarazioni dei genitori della ragazza, dichiarazioni dell’ex-ragazzo Gino Flaminio, dichiarazioni del padre, dichiarazioni della zia, ognuna di queste smentendo la precedente, foto sequestrate, nudi di personaggi politici esteri importanti e probabilmente qualche altra decina di questioni a cascata; ed ancora continua a alimentare le pagine dei quotidiani, dei giornali di gossip e purtroppo anche di molta stampa internazionale. Il Times, Libération ed il Washingon Post parlano delle foto sequestrate dalla Procura di Roma per violazione della privacy su richiesta del legale di Berlusconi ricordando tutti come in quelle foto ci siano ragazzine poco vestite (a giudicare dal titolo del Times), mentre il Financial Times, il New York Times ed El Mundo hanno dato tanta importanza alla questione da dedicarle più di un articolo nelle ultime settimane. Addiritta oggi il Times gli ha dedicato un editoriale. Ovviamente quello che qualsiasi persona dotata di un pizzico di rispetto per le istituzioni, oltre che per la normale decenza, pensa (cioè la maggior parte degli italiani, voglio sperare) è che una persona coinvolta in un tale groviglio di abuso di potere, peculato (gli aerei di Stato per trasportare gli ospiti alla sua villa in Sardegna) e sesso dovrebbe fare le valigie ed avere il buon gusto di liberare la nazione dalla cappa soffocante di fango e squallore che da molte settimane ormai invade quotidianamente la vita degli italiani tramite le vere o presunte notizie che lo riguardano. E se questa persona non è capace di recepire i segnali che arrivano dal mondo civile che lo circonda, dovrebbe essere questo stesso mondo a defenestrarlo, avendo la possibilità il prossimo fine settimana di dare un segnale chiaro della volontà del Paese di cambiare rotta ed iniziare (provare) a recuperare il terreno perso.

Di seguito potete ascoltare la risposta di Silvio Berlusconi alla trasmissione 28 minuti di Barbara Palombelli su Rai Radio Due sull’argomento:

Condividi:
  • Blogosphere News
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Live

Lascia un commento

Puoi usare questi tags HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>