December 2018
M T W T F S S
« Dec    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Categorie

Archivi

Odissea cambio di residenza con Dialogo Assicurazioni

Il 29 novembre 2011 ho presentato domanda di cambio residenza ed ho subito comunicato la variazione a Dialogo Assicurazioni tramite e-mail. Non avendo alcun riscontro il 2 dicembre ho telefonato al call center e mi è stato detto che la ricevuta di richiesta cambio non era un documento valido per fare la variazione di polizza, che avrei dovuto attendere la chiusura della pratica e poi comunicarlo nuovamente. Al 2 dicembre avevo diritto al rimborso di 48 euro perché la nuova città è un piccolo capoluogo di provincia, mentre la precedente era Roma.

La necessità di comunicazione era dovuta al fatto che in caso di incidente la società avrebbe applicato un diritto di rivalsa su di me perché erano cambiate le condizioni a cui era stata emessa la polizza.

Nel frattempo, dato che il comune di Roma tardava ben oltre i 90 giorni di legge, un altro consulente al call center mi ha comunicato che la mia ricevuta iniziale sarebbe anche andata bene per la pratica, ma non la potevano più accettare perchè erano passati 40 giorni dal giorno in cui era stata fatta. Quindi avrei dovuto procurarmi un fantomatico documento ufficiale del Comune che attestava che avevo presentato domanda.

Il Comune mi ha detto che era una richiesta assurda perché la ricevuta ha valore legale fino a conclusione pratica e poi si può chiedere un certificato di residenza, che dal 1 gennaio, per inciso, è solo a pagamento.

Finalmente il 27 marzo si è chiusa la pratica ed ho inviato il certificato, in bollo. Hanno emesso la variazione di polizza, stranamente ho dovuto pagare 10 euro in più per presunti aumenti dei loro premi nel frattempo (per dieci giorni di polizza rimasti), ma anche stavolta non va bene perché nel database dell’Ania non risulta ancora il cambio di residenza. Ora credo che dal mio punto di vista dovrebbe essere tutto ok, dato che il certificato in bollo di un Comune dovrebbe essere sufficientemente valido a certificare il cambio, ma per loro non va bene. Io dovrei andare alla motorizzazione a sollecitare l’aggiornamento dei miei dati, loro se li ritrovano nel db, mi riemettono una polizza di variazione (di nuovo: stampa, firma, invia) e finalmente dovrei essere coperta, per i restanti 5/6 giorni della polizza.

Ora, a parte l’incompetenza disarmante dei consulenti di Dialogo, il primo che non mi ha accettato l’unico documento valido per legge del cambio di residenza (informazione ufficiale del Comune), e il secondo che mi ha detto che erano aumentati i premi (mentre un terzo mi ha detto che quei 10 euro erano il diritto di sostituzione polizza, nè un’integrazione di premio, nè un rimborso, che poi secondo me era quello che mi sarebbe spettato e a partire dal 29 novembre, perché una volta conclusa la pratica la data effettiva di cambio è quella!).

Inoltre tutto questo rimandare con situazioni e richieste improbabili, tutto il tempo perso a stampare e inviare documenti, le ore al telefono, i continui solleciti di contattarli, le varie visite agli sportelli del Comune, i soldi vari ed eventuali, davvero un’odissea senza senso che non ho ancora capito se avesse come scopo la speranza di un incidente nel frattempo, cosa fortunatamente non accaduta. In sincerità non vedo altro motivo per uno stupido accanimento di questo tipo.

Credo che gli regalerò i dieci euro (perché la nuova polizza di variazione non verrà emessa fino a che non si troveranno i miei dati nel magico db dell’Ania), gli regalerò quello che non mi hanno rimborsato, ignorerò il tutto fino alla scadenza della polizza, ormai tra 7 giorni e spererò che non accada alcun incidente in questi giorni.

Comunque Dialogo Assicurazioni mai più! Nemmeno fosse la più economica dell’universo, non voglio immaginare in sede di eventuale rimborso di sinistro cosa possano inventarsi per non pagare!!!!

Per concludere in bellezza, la nuova compagnia con cui ho fatto la nuova polizza, non ha fatto una grinza ad emettere la polizza con la ricevuta di richiesta cambio residenza del 29 novembre 2011… il primo passo di questa lunga odissea.

Condividi:
  • Blogosphere News
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Live

2 commenti a Odissea cambio di residenza con Dialogo Assicurazioni

  1. Francesco
    December 18th, 2012 at 13:22

    Ciao,
    mi è successa la stessa cosa con Genialloyd… scommetti che se ti fossi trasferita in un posto con rischio maggiore l’aggiornamento della residenza sarebbe stato immediato?

    Francesco.

  2. Alice
    December 18th, 2012 at 22:44

    @Francesco: si, ci scommetterei… avrebbe avuto effetto immediato dal giorno stesso del cambio e nemmeno dalla comunicazione… :-/

Lascia un commento

Puoi usare questi tags HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>