October 2018
M T W T F S S
« Dec    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Categorie

Archivi

Pacchetto sicurezza e fascismo di ritorno

Devo ammettere che, da bulimica di politica, nell’ultimo anno mi sono sempre più distaccata, fino ad arrivare in questa ultima settimana a non sapere cosa stanno combinando i nostri eroi parlamentari… Purtroppo l’approvazione del pacchetto sicurezza non era proprio possibile evitarla, tanto sono grosse le caxxxte che ci hanno scritto dentro.

Una prima considerazione riguarda la sua approvazione dopo le elezioni. Non posso fare a meno di pensare che prima di decidere su alcune questioni care alla Lega, il PdL abbia atteso di vedere quanto sono determinanti. A nessuno fa piacere prendere delle iniziative palesemente propagandistiche e inattuabili come quelle legate al reato di clandestinità oppure al carcere per chi dà lavoro ad un clandestino (15 anni!!! molti condannati per omicidio neanche arrivano a stare 15 anni in carcere in italia!)

E’ evidente che la stravittoria avuta dalla Lega, supportata dalla parte più becera, ignorante e retrograda del Bel Paese, ha costretto anche chi avrebbe fatto volentieri a meno di ronde e complicazioni giudiziarie (che peggioreranno la già malandata situazione dei processi nel nostro Paese) a prendere queste decisioni che ormai ritardavano in tutti i modi, annunciavano e poi ritrattavano, poi riannunciavano in altra forma e via con il balletto delle dichiarazioni, controdichiarazioni, smentite ecc… che sembrano essere proprio la parte fondante il nostro sitema politico.

Come diceva Travaglio (o almeno così mi sembra di ricordare, mi scuso già da ora se ho tolto la paternità della dichiarazione a qualcun altro), oramai dalla politica italiana e dalle notizie politiche è scomparso il fatto, tutta la nostra politica si riduce a dichiarazioni, controdichiarazioni, smentite, senza dare alcuna importanza al fatto che alle parole seguano o meno le iniziative politiche…

E di questo reato di clandestinità io non sentivo proprio la mancanza. Immagino la vecchia che ha la badante filippina da anni e che dovrebbe secondo loro denunciarla per non fare 15 anni di carcere… Spero che la nostra vegliarda sia più lucida, nonostante gli anni, di tutti quelli che hanno scritto e votato questa abominio che va contro i nostri diritti costituzionali. Tanto il 75% di chi è nel PdL probabilmente non ha mai neanche preso in mano una costituzione italiana, quindi loro votano fiduciosi nelle direttive dei capigruppo. Tra l’altro se conoscessero la legge saprebbero anche che il parlamentare risponde a chi lo ha eletto e che è vietato che il partito imponga le proprie decisioni a chi vota, perchè costui dovrebbe farlo in propria coscienza e nell’interesse della porzione di popolazione che dovrebbe rappresentare. Ma come ben vedete è una cane che si morde la coda!

Altra porcata, per usare un termine caro ai leghisti, che anche in questo caso sono quelli che hanno avuto l’ideona, sono le ronde, ma non chiamatele ronde, sono gruppi di volontari che gironzolano per i quartieri per garantire la tranquillità dei bravi cittadini leghisti rispettosi della legge (padana). L’idea che forse sarebbe meglio aumentare invece di ridurre gli stanziamenti per le forze dell’ordine, sembra non abbia sfiorato nessuno. Eppure non mi sembra così complicato come concetto!

Da oggi siamo tutti più sicuri senza gli extra-comunitari cattivi e con i paladini della giustizia in giro per le nostre strade!

Mi preoccupa molto come questi due manifesti propagandistici del ventennio fascista, sembrino pericolosamente attuali.

Manifesto fascista del ventennio incitante all'intervento della cittadinanza contro la minaccia di stupro da parte dei Manifesto fascista del ventennio per la difesa della razza

 

Condividi:
  • Blogosphere News
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Live

Lascia un commento

Puoi usare questi tags HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>